Le comunità che abitano un territorio sono quelle che meglio valorizzano le proprie filiere e i propri prodotti. 
La filiera corta è un attivatore di buone pratiche territoriali
Logicobio propone di riappropriarsi del significato di filiera corta per valorizzando le relazioni dirette e quindi le qualità dell’operato di ciascuno

Segui su questo blog il progetto Logicobio
La cura del territorio

La persona che acquista esprimendo i suoi bisogni di salubrità e di rispetto rompe gli schemi imposti dalla standardizzazione delle filiere lunghe.
L’agricoltore che produce con la coltivazione biologica, preserva la terra.
L’ecologia come sentimento diffuso è l’unico contesto in cui tutto questo può avvenire, per ottenere un fine comune come la salvaguardia del pianeta. La riflessione sull’agroecologia conduce alla scelta del biologico ci ha portato ad esplorare alcuni concetti fondamentali, sia nelle loro teorie che poi nelle applicazioni pratiche. Il design sistemico può essere considerato un punto di partenza.

Strumenti e tecniche
Oltre il biologico
Gli eventi
Chi siamo: le aziende partner del progetto